Missioni Francescane

Frati Minori di Toscana

GIOVANI E MISSIONE: SOTTO A CHI TOCCA!
Giovani e Missione

GIOVANI E MISSIONE: SOTTO A CHI TOCCA!

Dopo Marco & Ilaria e Matteo e Pietro, ora è la volta di Ambra e Martina…   Ciao a tutti! Sono Ambra, 24enne napoletana con “strane” idee per la testa… infatti sto partendo per la Bolivia!!! Quando sei a pochi giorni dalla partenza speri di avere tutto sotto controllo, speri di avere i farmaci per qualsiasi evenienza, l’abbigliamento adeguato al luogo e lo spray che ti protegge da tutti gli animali. Poi pensi che per quanto la tua mente voglia controllare tutto in realtà non può farlo.

Il video de Papa - Pregare per chi si è allontanato dalla fede
Video

Il video de Papa – Pregare per chi si è allontanato dalla fede

 

SENEGAL: BIRAHIM, L'UOMO CHE PIANTAVA ALBERI
Ambiente

SENEGAL: BIRAHIM, L’UOMO CHE PIANTAVA ALBERI

La storia di Birahim Diop sembra quella raccontata dallo scrittore francese Jean Giono nella novella ” L’uomo che piantava gli alberi”. Ma a differenza del protagonista di quell’opera, un agricoltore che, lavorando per decenni, arriva a creare una foresta dove prima non cresceva nulla, Birahim esiste davvero. E fa crescere le sue piante a Ronkh, nel nord del Senegal, non lontano dal confine con la Mauritania.

DONNE E BAMBINE, L’EMBLEMA DEI RIFUGIATI
Notizie

DONNE E BAMBINE, L’EMBLEMA DEI RIFUGIATI

”Ho conosciuto tanti che hanno perso tantissimo, ma non perdono mai i loro sogni per i loro figli o il loro desiderio di migliorare il nostro mondo e chiedono poco in cambio – solo il nostro sostegno nel loro tempo di più grande necessità” – segretario delle Nazioni Unite -Generale, António Guterres Secondo i dati riportati dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), circa il 50% della popolazione mondiale di rifugiati è costituita da donne e bambine.

1
Video

Il video del Papa: Eliminare il commercio di armi

Testimonianze

Francesca racconta la sua missione in Congo

È stato Bello poter vivere insieme a tutti loro la fraternità, la misericordia, il saper perdonare l’altro nonostante tutto e la potenza dei gesti.

Francesca racconta la sua missione in Congo

Insomma se pensavo di andare all’avventura mi sono sbagliato

Non pensavo di vivere un’esperienza che mi facesse riflettere sulla mia realtà Italiana. Pensavo di incontrare qualcosa di esotico, diverso… e invece mi sono confrontato con questioni di vita quotidiana che interessano gli Africani quanto gli Europei.

Insomma se pensavo di andare all'avventura mi sono sbagliato 1

“In Verità, vi dico, tutte le volte che avete fatto ciò a uno dei più piccoli di questi miei fratelli, lo avete fatto a me!”

Santa Cruz de la Sierra, Bolivia è stata la meta della mia missione, avvenuta prima di tutto verso me stessa.

“In Verità, vi dico, tutte le volte che avete fatto ciò a uno dei più piccoli di questi miei fratelli, lo avete fatto a me!” 1

Testimoni

Don Andrea Santoro

Don Andrea Santoro nacque a Priverno (LT) il 7/9/1945 (era un venerdì) e fu registrato con il nome di Andrea Silvio. È vissuto a Priverno fino al 16/01/1956, anno del trasferimento definitivo della famiglia a Roma. Nel 1958 entra nel Seminario minore di Roma, dove frequenta la 3° media e gli studi di liceo. Completati gli studi di teologia presso l’Università Pontificia Lateranense, viene ordinato sacerdote il 18 ottobre 1970.

Don Andrea Santoro

Come
aiutarci:

#1
Fai una
Donazione
#2
Fai un
Sostegno
#3
Aiutaci nella
Preghiera

Sostieni le missioni

Sostieni con il tuo contributo i progetti delle Missioni Francescane dei Frati Minori di Toscana.

Importo donazione

La donazione è sicura grazie a PayPal