Notizie

Nigeria: i bambini dimenticati di Damasak

(…) Circa 200 miglia a nord di Chibok, vicino al confine con il Niger, si trova la città di Damasak. Una località piena di rovine e di abitazioni crivellate dai colpi dei proiettili, dove abitano i familiari di più di 300 minori rapiti dai combattenti islamisti qualche mese dopo i fatti di Chibok e mai più tornati. Il miliziani occuparono la scuola primaria Zanna Mobarti con i bambini all’interno, trasformandola in una base militare, poi oltrepassarono il confine portandosi dietro i giovanissimi prigionieri.

Venezuela: Caritas e le “pentole solidali”

L’Arcidiocesi di Caracas continua con l’iniziativa ”Olla solidaria” (“Pentola solidale”). Il programma, chiamato anche ”Pentole Comunitarie”, è promosso dalla Caritas Venezuela e, malgrado le difficoltà nel reperire le risorse per preparare i pasti, riesce a dar da mangiare a un consistente gruppo di persone molto povere. Il diacono Virgilio Cartagena, direttore della Caritas Caracas, riferisce alcune attività a favore dei più bisognosi in questi ultimi giorni. Infatti ”pentola solidale” si è svolta a Campo Rico, quartiere periferico di Caracas, dove i destinatari dell’attività sono stati gli anziani.

La dottoressa del Camerun che cura i migranti a Torino

“Oltre al ruolo di affiancamento al medico di base, svolgo le funzioni di una mediatrice culturale. Quando si presentano pazienti che arrivano dall’Africa subsahariana, mi vedono e si sentono rassicurati”, dice Joelle Kamgaing, tirocinante medico, nata in Camerun. Joelle ha 25 anni, è arrivata a Torino nel 2010 per frequentare la facoltà di medicina e chirurgia, laureandosi con lode. Presto sarà abilitata alla professione.

SIRIA – Il Vescovo siriano Abou Khazen: sconcerto per rapidità attacco USA

Aleppo – Così il Vescovo siriano Georges Abou Khazen OFM, Vicario di Aleppo per i cattolici di rito latino, commenta a caldo la notizia dell’attacco missilistico USA contro la base siriana presso Shayrat, nella provincia di Homs: “Una cosa che sconcerta, davanti all’attacco militare USA in territorio siriano, è la rapidità con cui è stato deciso e realizzato, senza che prima fossero state condotte indagini adeguate sulla tragica vicenda della strage con le armi chimiche avvenuta nella provincia di Idlib.

24 marzo XXV Giornata dei Missionari Martiri

‘Non abbiate paura’ è l’invito che compare ad ogni teofania ed è la frase che più ripete Gesù Risorto tutte le volte che si mostra ai suoi discepoli. Un invito che aiuta ad affrontare momenti bui, difficili, di persecuzione, sapendo che il Signore è sempre accanto ad ognuno di noi… E dovendo immaginare la vita di un martire nei momenti prima del proprio martirio, ci piace credere che questa frase sia quella che si sentono più spesso dire da Gesù che li accompagna fino all’ estremo della loro testimonianza”.

Giornata mondiale dell’acqua: in Africa ancora emergenza idrica

Nel mondo 923 milioni di persone non hanno accesso a fonti di acqua potabile sicura: 319 milioni di abitanti dell’Africa Sub-Sahariana (il 32% della popolazione), 554 milioni di asiatici (il 12,5% della popolazione), e 50 milioni di sudamericani (l’8% della popolazione). Sono le statistiche fornite dal Consiglio mondiale dell’acqua (World Water Council), in occasione della Giornata mondiale dell’acqua che si celebra oggi il 22 marzo. L’Africa è quindi il continente maggiormente colpito dalla carenza di acqua potabile sicura.